L'intelligenza emotiva

L'intelligenza emotiva

3 fatti sulla neuroscienza delle emozioni 1. Sapevi che le emozioni, anche quelle sfidanti come la rabbia e la tristezza, hanno uno scopo evolutivo? Le emozioni aiutano a concentrarsi e motivarci sulla base delle nostre percezioni del mondo che ci circonda. Questo è lo scopo biologico che svolgono. Sono dati su ciò che pensiamo stia succedendo e su come dovremmo rispondere. Le emozioni sono dati. Questa frase ha cambiato per sempre la mia relazione con le mie stesse emozioni. 2. Sapevi che quando si nominano le emozioni difficili, diventano meno potenti? Fisiologicamente, diventiamo meno reattivi alle emozioni e il nostro disagio è meno intenso quando gli diamo un nome. Ad esempio: sono arrabbiato! o sono frustrata! 3. Sapevi che occorrono solo sei secondi affinché le emozioni a livello chimico vengano riassorbite nel corpo? Le emozioni sono neuro-ormoni - catene di aminoacidi che fluiscono attraverso il cervello e il corpo trasportando messaggi. Una scarica di questi prodotti chimici, dal momento in cui vengono prodotti per essere analizzati e assorbiti, dura circa sei secondi. Imparare le emozioni è il primo passo, ma il passo seguente è imparare a lavorare con le emozioni per apportare cambiamenti positivi nella tua vita. E per farlo, devi avere gli strumenti giusti. Questo è, senza dubbio, il regalo più trasformativo che riceverai da questo corso. Uso questi strumenti ogni giorno - e mi aiutano a essere più consapevole, a prendere decisioni più consapevoli e a vivere in linea con i miei valori. Ci sono 3 obiettivi primari: diventare più consapevoli, più intenzionali e più propositivi. 3 semplici domande mi aiutano a seguire questo processo ogni volta che ne ho bisogno per tutta la giornata. Che cosa sto provando? Che scelte ho? Cosa voglio veramente? Perseguire obiettivi eccellenti Perseguire obiettivi eccellenti significa saper definire gli obiettivi a lungo termine che guideranno le nostre azioni, attraverso l’individuazione dei propri valori. Definire e chiarire a se stessi, nel miglior modo possibile, il proprio obiettivo a lungo termine è il primo passo verso il suo raggiungimento. Possiamo scegliere come reagire. Per gestire le nostre emozioni è necessario iniziare dalla consapevolezza di esse, la quale ci porterà ad anticipare i “pericoli” del ciclo della reazione e dell’escalation emotiva. In questo modo riusciremo a mantenere un sano equilibrio.

Richiedi un primo appuntamento qui

L'interessato letta l'informativa sotto riportata accetta espressamente la registrazione ed il trattamento dei propri dati che avverrà premendo il tasto 'Invia'.
Leggi l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (Ue) 2016/679